CPM4

CPM4

Modulo per la misura trifase e la protezione degli impianti e dei quadri elettrici


Il dispositivo CPM4 è finalizzato alla protezione e al controllo dei quadri e degli impianti elettrici, in particolare dei sistemi di rifasamento automatici e di filtro, attraverso il monitoraggio continuo delle tensioni di linea, delle correnti capacitive (ampiezza e contenuto armonico) e della temperatura d’impianto.

Il valore di tensione di ogni fase viene confrontato con un valore di soglia impostato, generando un allarme al perdurare del superamento.

Il segnale di corrente di ogni fase viene elaborato per calcolarne l’ampiezza totale ed il contenuto armonico totale THD (Total Harmonic Distortion): al superamento di una soglia di corto circuito o di distorsione massima programmata viene generata una segnalazione di allarme.

Il valore di temperatura viene monitorato per comandare l’inserzione di dispositivi di raffreddamento al superamento di una soglia di preallarme e generare un allarme qualora sia superata la temperatura massima impostata.

Tutte le misure e le segnalazioni effettuate dal dispositivo sono visualizzate tramite display sul pannello frontale. La programmazione dei parametri di funzionamento è realizzata tramite 4 tasti funzionali.

Le ridotte dimensioni (DIN 96×96 mm) ed il costo contenuto rendono il dispositivo idoneo all’impiego in tutti gli impianti industriali e civili.

Per informazioni più dettagliate, scarica il PDF del prodotto nell’AREA DOWNLOAD (nella barra laterale sinistra).

  • Alimentazione: 115/230/400 Vac (a seconda del modello) ± 10% 50/60 Hz
  • Potenza assorbita: 4 VA
  • Dimensioni: 96 x 96 mm. DIN 43700, profondità 60 mm
  • Peso: 450 g
  • Ingressi di tensione: 3 ingressi da 400 V ± 10% fase-fase, 50/60 Hz
  • Impedenza d’ingresso: > 1 MΩ
  • Ingressi di corrente: 3 ingressi da TA / 5A esterni
  • Sovraccarico di corrente: 20% permanente
  • Assorbimento circuiti di corrente: < 0.25 VA
  • Precisione misura tensione: ±1% f.s.
  • Precisione misura corrente: ±1% f.s.
  • Risoluzione misura corrente: 10 mA x CT/5
  • Precisione misura THD corrente: ±1% f.s. per Irms > 10% f.s; ±5% f.s. per Irms < 10% f.s
  • Precisione misura temperatura: ±1 oC
  • Precisione misura di frequenza: 0.2% f.s.
  • Precisione tempi: ±1 sec.
  • Contatti relè dispositivo raffreddamento: 5 A 250 V NO
  • Contatti relè allarme: 5 A 250 V in scambio
  • Collegamenti: a morsettiera estraibile
  • Linea seriale RS232: a richiesta (solo con cavo adattatore specifico)
  • Temperatura di funzionamento: da 0 oC a +55 oC
  • Temperatura d’immagazzinamento: da -20 oC a +70 oC
  • Umidità: 95% senza condensa

Per informazioni più dettagliate, scarica il PDF del prodotto nell’AREA DOWNLOAD (nella barra laterale sinistra).

    • Protezione di tensione: il valore di ogni tensione fase-fase, misurato in true RMS, viene confrontato con il valore di soglia impostato. Se il superamento oltre la soglia in presenza di corrente perdura per un tempo superiore a 30 min viene attivata la segnalazione visiva (lampeggio led: tensione, fase e alarm) e comandato il relè di allarme.
    • Protezione di corrente: il valore di ogni corrente di fase, misurato in true RMS, viene confrontato con il valore di riferimento posto a 120% del valore nominale (corrente primaria impostata). Se il superamento oltre la soglia perdura per oltre 3 secondi, viene attivata la segnalazione visiva (lampeggio led: corrente, fase e alarm) e comandato il relè di allarme.
    • Protezione di THD: il segnale di ogni corrente di fase viene elaborato per estrarne il valore di distorsione totale. Tale valore viene confrontato con il valore di soglia impostato relativo allo stato operativo attuale (soglia per alta corrente o soglia per bassa corrente): se il superamento oltre la soglia perdura per un tempo superiore a quello impostato, viene attivata la segnalazione visiva (lampeggio led: THD, fase e alarm) e comandato il relè di allarme.
    • Protezione di temperatura: il valore di temperatura viene confrontato con la soglia di temperatura impostata: se il superamento oltre la soglia perdura per un tempo superiore a 10 secondi, viene acceso il led FAN e comandato il relè di azionamento dispositivo di raffreddamento. Se la temperatura supera la somma del valore di soglia e del valore di delta temperatura, viene attivata la segnalazione visiva (lampeggio led: T e alarm) e comandato il relè di allarme. Tale allarme è ripristinabile solo manualmente.

In condizione di allarme di temperatura, viene aperto il contatto del relè di azionamento dispositivo di raffreddamento.

  • Tempi d’intervento: i tempi d’intervento di tutte le protezioni effettuate dall’apparato sono di tipo integrale, tengono cioè conto dei tempi precedenti di supero delle soglie di allarme.

L’azzeramento del temporizzatore integrale degli allarmi si ottiene manualmente premendo il tasto RESET/PHASE (per 5 secondi circa) o automaticamente dopo che è trascorso un tempo pari al tempo di intervento senza che la grandezza abbia superato la soglia limite.

  • RESET Allarmi: al verificarsi di un evento di allarme, l’apparato segnala la condizione attivando il relè di allarme e visualizzando sul display la grandezza che l’ha generato ed i corrispondenti led di fase e misura, il tutto con dinamica lampeggiante. Fino a che permane la condizione di allarme il dispositivo si porta, dopo 10 sec d’inattività, nella visualizzazione della misura che lo ha generato.
    Sono possibili tre modalità di ripristino degli allarmi: manuale (MAN) premendo il tasto RESET / PHASE per circa 5 secondi, oppure automatica (AU1 e AU2) allo scomparire della condizione di allarme. In caso di ripristino automatico, se occorrono più di 3 allarmi entro un’ora viene comunque richiesto un reset manuale, per segnalare una condizione di probabile guasto nel sistema sotto controllo (ciò non vale per la tensione nella modalità AU2, unica differenza rispetto alla AU1).
    L’allarme da sovratemperatura richiede sempre il ripristino manuale in ogni modalità.
  • Selezione misura di default sul display: per impostare la misura di default visualizzata all’accensione sul display, selezionare la misura desiderata e premere il tasto SCROLL insieme al tasto ▼MIN.
  • Scansione ciclica delle misure sul display: in modalità trifase la scansione ciclica (ogni 3 secondi) della fase della misura visualizzata sul display viene avviata mediante la pressione del tasto ▲MAX insieme al tasto ▼MIN ed interrotta alla pressione del primo tasto.
  • Test dispositivo di raffreddamento: è possibile comandare manualmente il relè di attivazione dispositivo di raffreddamento, premendo insieme i tasti RESET/PHASE e ▲MAX per attivarlo e RESET/PHASE e ▼MIN per disattivarlo. Il comando manuale è disabilitato in condizione di allarme o di raffreddamento.

Per informazioni più dettagliate, scarica il PDF del prodotto nell’AREA DOWNLOAD (nella barra laterale sinistra).


Connettere l’apparato all’impianto secondo lo schema di connessione ed alimentarlo: il dispositivo si porta automaticamente in modo misura visualizzando la misura di default.
Per accedere alle funzioni di programmazione dei parametri di funzionamento occorre premere contemporaneamente il tasto SCROLL ed il tasto ▲MAX per circa 10 secondi: una volta entrato in modo programmazione, l’apparato indica con i led i parametri da programmare, facendo lampeggiare sul display il loro valore corrente. I valori di soglia impostati sono unici e validi per le tre fasi. La corrispondenza tra parametri da programmare e led è la seguente:

Parametro / Led

  • Soglia di tensione: Led V
  • Corrente primaria CT: Led I
  • Soglia THD% per alta corrente: Led THD%
  • Delay THD: Led THD% insieme a Led Iharm
  • Soglia T: Led T
  • Delta T: Led T insieme a Led Iharm
  • Tipo di reset (Automatico/Manuale): Tutti i led spenti
  • Rapporto TV: Led V lampeggiante
  • Soglia di corrente Quad. Low I – Quad. High I: Led I lampeggiante
  • Soglia THD% per bassa corrente: Led THD% lampeggiante
  • Parametro di taratura della Temperatura: Led T° lampeggiante

Utilizzare i tasti ▲MAX e ▼MIN per modificare il valore del parametro visualizzato ed il tasto SCROLL per posizionarsi sul parametro successivo. Premendo il tasto RESET/PHASE per 5 secondi si forza il valore di default del parametro corrente.
Per uscire dalla modalità programmazione, attendere circa 10 secondi senza premere alcun tasto: al termine, l’apparato torna automaticamente in modo misura.

Per informazioni più dettagliate, scarica il PDF del prodotto nell’AREA DOWNLOAD (nella barra laterale sinistra).


Scarica il datasheet dell’articolo in formato pdf.

Download “tw_cpm4_ita.pdf” tw_cpm4_ita.pdf – 108 KB